/Golden Goose Superstar

Golden Goose Superstar

Il fondo Trilantic Europe cede la propria partecipazione del 25% nel gruppo Betty Blue alla stilista e imprenditrice Elisabetta Franchi, la quale con l sale al 100% del capitale. Trilantic Europe aveva investito nell nel dicembre 2013, avendo acquistato le quote da Claudia e da Elisa Cennamo, figlie di primo letto di Sebastiano Cennamo che in secondo nozze aveva sposato Elisabetta Franchi. Il marchio distribuito globalmente attraverso un network di oltre 80 negozi monomarca e oltre 1.000 negozi multimarca.

Mentre è ancora in sala Old Boy, uno dei capolavori della stagione, la Lucky Red propone direttamente in home video (peccato però.) il titolo precedente della trilogia diretta dal coreano Park Chan wook, Mr Vendetta Simpathy for Mr. Vengeance, altro mélo efferatissimo e visionario, protagonisti un giovane sordomuto che rapisce una bambina per poter curare la sorella gravemente malata, ma innesca una spirale di eventi catastrofici. Negli extra, assai notevoli, commento audio del regista, storyboard animato, backstage, effetti speciali.

Se il colore è quello di Napoli, blu come il suo mare e il suo cielo, il suo destino è quello di bruciarsi subito, di consumarsi il tempo necessario per andare in scena. Cuore e centro del film è la napoletanità estroversa di Vincenzo Salemme a cui fa corona un gruppo di attori solidi che danno allo spettatore quello che si aspetta: Tosca d’Aquino la sciantosa con na vesta scullata, Iaia Forte la femmina indomita, Giovanni Cacioppo il siciliano fuori sede. A strappare risate di pancia è Massimiliano Gallo inerpicato in vere e proprie acrobazie di deformazione creativa del linguaggio e ‘accollato’ a Vincenzo Salemme, che gli serve la replica e poi chiosa con la complicità e la carica espressiva della lingua napoletana.

A quel punto, la democrazia come la conosciamo sarà tecnicamente finita: nessuna autorità statale, infatti, oserà più opporsi ai diktat di questa o quella corporation, perché la semplice accusa di aver causato “mancati profitti” esporrà lo Stato nazionale governo, magistratura al rischio di pagare sanzioni salatissime. Già oggi, vari Stati hanno dovuto versare 400 milioni di dollari alle multinazionali. La loro “colpa”? Aver vietato prodotti tossici e introdotto normative a tutela dell’acqua, del suolo e delle foreste.

Times, Sunday Times (2007)Most of all make fresh fruit and vegetables a substantial part of your diet. Holford, Patrick The Family Nutrition Workbook (1988)Beer and vegetables could become more expensive as crop yields suffer. Times, Sunday Times (2012)Almost all say that they try to eat fruit and vegetables.